La psicoterapia di coppia

La coppia del nostro tempo e del nostro contesto socio-culturale sta progressivamente mutando forma e struttura.

Infatti le trasformazioni storiche, economiche e culturali della nostra società e dei nostri costumi si riflettono nei cambiamenti avvenuti nelle relazioni d’amore, nei modi di stare insieme nella coppia.

È noto a tutti che ci si sposa di meno e più in avanti con l’età, che sono aumentate le forme di convivenza, che ci si separa con maggiore facilità e anche dopo molti anni di vita in comune, che le coppie neo-formate hanno vita più breve e instabile, che le coppie fanno meno figli, che esistono numerose relazioni condotte a distanza e che sono in aumento i legami d’amore tra persone di etnia diversa e di diversa appartenenza religiosa.

Ma in modi nuovi e diversi dal passato e soprattutto in modo temporaneo, i legami e le storie d’amore costituiscono ancora strutture di base ma complesse della società, fondate sul mutuo scambio affettivo e sul sostegno reciproco dei partner nella vita e come cellule relazionali possono dar vita alla struttura ancora più complessa della famiglia, sulla quale ancora oggi poggiano i processi fondamentali di socializzazione degli individui in seno alla comunità di appartenenza.

Quando oggi viene valutata la salute e il benessere della vita di coppia bisogna quindi tenere presente questo processo di trasformazione antropologica e sociale che comporta peraltro cambiamenti identitari e psichici nei vissuti di relazione.

L’importanza che ancora oggi rivestono le relazioni amorose per la società e per le persone, giustifica l’attenzione e la cura che vengono impiegate per affrontare i problemi di coppia.

Un’elevata e frequente conflittualità è un serio campanello di allarme della presenza di difficoltà nella coppia.

Così pure le incomprensioni e le offese ripetute, le aggressioni e la manifesta violenza o la perdita di desiderio sessuale sono sintomi sicuri di disagio e malessere della relazione che possono condurre ad una patologia di coppia.

La presenza di questa sofferenza nella relazione peraltro si associa spesso alla presenza di una psicopatologia di uno dei partner o può manifestarsi in concomitanza alla difficoltà di superare gli eventi dolorosi della vita (malattie, lutti, perdita di lavoro e condizioni di vita precarie, ecc.).

Una psicoterapia di coppia può aiutare i partner a raggiungere una consapevolezza condivisa per ritrovare equilibrio, aspettative reciproche e scopi di una vita insieme; la psicoterapia può aiutare quindi a comprendere le motivazioni per proseguire la vita di coppia nonostante gli incidenti di percorso o per affrontare una separazione se invece si sono creati dei seri presupposti per interrompere il legame.

In campo ci sono gli affetti, sentimenti d’amore ma anche d’invidia e di gelosia, possono sopraggiungere desideri di fuga e tradimento, stanchezza e ambivalenza, c’è tutta la ricchezza del nostro mondo emozionale e psichico, in relazione e moltiplicato per due.

Il setting della psicoterapia di coppia pone i partner l’uno accanto all’altro o l’uno di fronte all’altro, facilitando gli scambi comunicativi e favorendo i processi di rispecchiamento reciproco, la possibilità di guardare e guardarsi con gli occhi del partner per comprendere empaticamente le ragioni dell’altro.

Il processo psicoterapeutico può condurre le persone a riconoscere il modo più adeguato di vivere l’esperienza dell’appartenenza e quella dell’individuazione in seno ad una relazione d’amore, per salvaguardare la salute della coppia e quella personale dei partner.

Mi occupo di

  • Ansia
  • Adolescenza
  • Attacchi di panico
  • Depressione
  • Fobie
  • Disturbo ossessivo compulsivo
  • Psicoterapia di coppia
  • Psicoterapia di gruppo
  • Borderline e Narcisismo
  • Somatizzazioni e ipocondria
  • Disturbi del comportamento alimentare
  • Traumi

Dott. Marco Petralia - Psicologo Psicoterapeuta Latina
Piazzale Natale Prampolini, 1 - Latina - marcopetralia.mp@libero.it | privacy

PI: 01894430683 | Iscrizione all'Albo N°3438 1993 Lazio.

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Marco Petralia
Ultima modifica: 27/01/2017